Film inglesi, i più belli di sempre

0
31
arancia meccanica

Film inglesi, i più belli di sempre, nel post a cura di CineMagazine

L’Inghilterra si connota da sempre come un Paese all’avanguardia. Un passo avanti a tutti. Il livello di cinematografia, nello specifico, era già a livelli di prestigio assoluto, aumentati ulteriormente con la regia e la maestria, allo stesso tempo, di personaggi del calibro di Stanley Kubrick e J.K. Rowling, tanto per citare due nomi a caso. In questo modo il lustro per il cinema anglosassone, con film inglesi più o meno recenti, è aumentato a dismisura.

E non solo per il pubblico poiché oggi, dove c’è un sentimento di nostalgia sempre maggiore per gli anni passati, si fanno remake o, comunque, pellicole che richiamano quegli anni.

Ecco, comunque, i film inglesi più belli di sempre, almeno secondo il nostro giudizio. Bentornati sul nostro portale!

2001 odissea nello spazio

Il tempo è il fattore scatenante all’interno di questa pellicola del regista Stanley Kubrick. Tratto da un romanzo di Arthur C. Clarke, 2001 odissea nello spazio riesce a sviluppare con precisione e cura del dettaglio una concezione del tempo particolarmente dilatata ed elastica.

La colonna sonora Danubio Blu è una delle più apprezzate e ascoltate in assoluto dagli utenti, anche al di fuori dei discorsi cinematografici. Il rapporto tra l’uomo e la tecnologia, connesso al destino dell’umanità, connota la storia dell’uomo a confronto con computer e macchine di nuova generazione.

Un film sempre attuale, soprattutto da questo punto di vista.

2001 odissea nello spazio recensione

Arancia meccanica

Film del 1971, altro capolavoro di Stanley Kubrick. La distopia di questa pellicola è talmente elevata da riprodurre una società incline alla violenza e all’esasperazione. Ciò condiziona inevitabilmente il pensiero e la visione dei protagonisti rispetto a se stessi e a ciò che li circonda. Tanto è vero che ‘Arancia meccanica’ è diventato quasi un modo di dire.

Ha ricevuto ben 4 candidature agli Oscar del 1972 nelle categorie Miglior film, Miglior regia, Miglior sceneggiatura non originale, Miglior montaggio. Si trova al 46simo posto, secondo la classifica dell’American Film Institute, per quanto riguarda i migliori 100 film di tutti i tempi. La rabbia sociale e personale che traspare dalle scene rappresentate costituisce base per rivendicazioni e moniti attivi ancora oggi su scala collettiva.

arancia meccanica

Harry Potter

La saga cinematografica fantasy per eccellenza, frutto della creatività di J.K Rowling. Ci ha pensato, poi, la Warner Bros a concretizzare in modalità cinematografica il mondo fantastico e magico più riuscito in assoluto.

Dalla pietra filosofale alla camera dei segreti, passando per l’ordine della fenice e i doni della morte. Non è un caso che sia la terza saga al mondo per incasso, almeno nel momento in cui si scrive.

La trama fantasy, in tutte le sue sfaccettature, porta il pubblico in una dimensione irreale, ma allo stesso tempo intrigante.

Harry Potter, in fondo, è come un ragazzo normale che, una volta insignito della magia, diventa l’eroe a cui appoggiarsi e ispirarsi.

harry potter foto

Il dottor Stranamore

Film del 1964 opera di Stanley Kubrick ambientato nel periodo della guerra fredda. A metà tra il satirico e il macabro, tra il suggestivo e il misterioso. Contrappone l’ideologia americana a quella comunista/sovietica, rea di tramare sotto traccia un complotto per annientare definitivamente l’altra sponda del mondo. Per questo si progetta un temibile e decisivo attacco nucleare.

Candidato ai premi Oscar nell’edizione del 1965 come miglior film, miglior regia, migliore sceneggiatura non originale e miglior attore protagonista. Scettro affidato, nella fattispecie, all’attore Peter Sellers.

Notting Hill

Un film del 1999 con Hugh Grant e Julia Roberts sugli scudi. Uno dei film sull’amore e sul sentimento più belli di tutti i tempi. Nobilita di gran lunga la cinematografia britannica.

Notting Hill esiste davvero ed è un noto quartiere di Londra, ancora oggi vero e proprio luogo di culto e di incanto per i fan che hanno la possibilità di passarvi davanti. 

Una commedia britannica che ha incassato più di tutti al botteghino nella classifica dei film britannici più proficui. Testimone di un amore che va al di là delle differenze sociali e diventa non solo sogno, ma realtà.

notting-hill-film

Il diario di Bridget Jones

Film della regista Sharon Maguire, datato 2001. Si basa sul romando di Helen Fielding. Bridget Jones è una ragazza di umili origini, che cerca di farsi strada nella società e di cercare l’amore, nonostante la sfortuna che la attanaglia.

Personaggio interpretato magistralmente dall’attrice americana Renée Zellweger, che ottiene la nomination agli Oscar nel 2002 in quanto Migliore attrice protagonista.

Trae ispirazione, inoltre, da Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen. Un film in cui si possono immedesimare soprattutto quei 30enni single alla ricerca di se stessi e della propria identità.

Ragione e sentimento

Film del 1995 con protagonisti attori del calibro di Hugh Grant, Kate Winslet ed Emma Thompson. Storia di un’eredità familiare che fa cadere in disgrazia un’intera famiglia di alto rango. Si ammira lo stato sociale di un Inghilterra di fine ‘700 aggraziata, nobile, divisa tra Shakespeare, laghi, fiumi, pioggia e tutto ciò che concerne la tipica atmosfera anglosassone.