Al Pacino: biografia

0
211
al pacino

Al Pacino: biografia dell’attore americano

Premio Oscar 1993 per la parte del colonnello Slade nell’indimenticabile “Scent of a Woman”, Alfredo James Pacino – Al Pacino – è sicuramente un grande del cinema mondiale, non solo americano. Perché, tanto per cominciare, lui è fieramente italiano! Nato a New York nel 1940 da famiglia siciliana originaria di San Fratello (Messina), con quel viso strano per quei tempi e con una bravura fuori dal normale, ha saputo scalare vette impossibili. Ed è divenuto un mito indiscusso del cinema mondiale.

In questo nuovo post a cura di CineMagazine vedremo insieme i principali step della vita professionale e personale dell’attore italo-americano, che ha fatto sognare generazioni di appassionati di cinema.

al pacino

Gli inizi di Al Pacino: dalla strada ad Hollywood

Cresciuto in condizioni di miseria, ribelle e restio a studiare, a 17 anni Al scappa di casa e vive di lavoretti ed esperienze anche pesanti (fumava e usava droghe). A vent’anni cerca rifugio presso i parenti in Sicilia, per poi tornare negli Stati Uniti alcuni anni dopo e tentare per due volte l’Accademia di Arte Drammatica di New York. Verrà preso solo al secondo tentativo.

Tra teatro e cinema, Al comincia a fare la sua gavetta di attore e grazie a una particina in un film del 1971 viene notato da Francis Ford Coppola che lo scrittura per il ruolo di Michael Corleone ne Il Padrino. Da qui nasce il successo mondiale e la prima nomination agli Oscar che lanciano Pacino verso una carriera lunghissima.

al pacino il padrino
Al Pacino, US actor, in his wedding suit, and Simonetta Stefanelli, Italian actress, in her wedding dress on their wedding day in a publicity still issued for the film, ‘The Godfather’ (Photo by Silver Screen Collection/Getty Images)

Un successo dopo l’altro

Dopo la prima parte del Padrino seguono Quel pomeriggio di un giorno da cani, Un attimo..una vita, Scarface, Revolution, Paura d’Amare, Carlito’s Way e decine di altri film che lo rendono uno degli attori più pagati e più ricercati degli anni Ottanta e Novanta. Non si dimentica mai del teatro e proprio grazie alla sua attenzione per i copioni rifiuta molti film (tra cui Pretty Woman e Kramer contro Kramer) che non era certo di saper interpretare bene.

Attore completo, cresce insieme ai suoi ruoli e negli anni Duemila è ancora molto attivo, in ruoli totalmente nuovi oppure particolari. Non disdegna nemmeno le serie televisive, purché abbiano una trama convincente. Lo ritroviamo in You don’t know Jack e in Phil Spector, prodotti appositamente per la TV, con la solita maestria che innalza i suoi ruoli a diverse nomination.

Al Pacino si distingue anche per la bravura come regista (ha diretto i film Riccardo III, Chinese Coffee, Wild Salome, Babbelonia) e come sceneggiatore degli stessi film che ha diretto.

Ha prodotto diverse pellicole, oltre alle sue, e anche la serie televisiva Phil Spector della quale è stato ovviamente protagonista. Una versatilità che denota la sua irrequietezza interiore ma anche la sua geniale creatività.

Film Al Pacino ed opere teatrali

Ecco la filmografia completa di Al Pacino, con tutti i film ai quali ha partecipato, oltre che le opere teatrali alle quali ha partecipato.

Attore Cinema

      1. Me, Natalie, regia di Fred Coe (1969)
      2. Panico a Needle Park (The Panic in Needle Park), regia di Jerry Schatzberg (1971)
      3. Il padrino (The Godfather), regia di Francis Ford Coppola (1972)
      4. Lo spaventapasseri (The Scarecrow), regia di Jerry Schatzberg (1973)
      5. Serpico, regia di Sidney Lumet (1973)
      6. Il padrino – Parte II (The Godfather Part II), regia di Francis Ford Coppola (1974)
      7. Quel pomeriggio di un giorno da cani (Dog Day Afternoon), regia di Sidney Lumet (1975)
      8. Un attimo, una vita (Bobby Deerfield), regia di Sydney Pollack (1977)
      9. …e giustizia per tutti (…And Justice for All), regia di Norman Jewison (1979)
      10. Cruising, regia di William Friedkin (1980)
      11. Papà, sei una frana (Author! Author!), regia di Arthur Hiller (1982)
      12. Scarface, regia di Brian De Palma (1983)
      13. Revolution, regia di Hugh Hudson (1985)
      14. Seduzione pericolosa (Sea of Love), regia di Harold Becker (1989)
      15. The Local Stigmatic, regia di David F. Wheeler (1990)
      16. Dick Tracy, regia di Warren Beatty (1990)
      17. Il padrino – Parte III (The Godfather Part III), regia di Francis Ford Coppola (1990)
      18. Paura d’amare (Frankie and Johnny), regia di Garry Marshall (1991)
      19. Americani (Glengarry Glen Ross), regia di James Foley (1992)
      20. Scent of a Woman – Profumo di donna (Scent of a Woman), regia di Martin Brest (1992)
      21. Carlito’s Way, regia di Brian De Palma (1993)
      22. Un giorno da ricordare (Two Bits), regia di James Foley (1995)
      23. Heat – La sfida (Heat), regia di Michael Mann (1995)
      24. City Hall, regia di Harold Becker (1996)
      25. Riccardo III – Un uomo, un re (Looking for Richard), regia di Al Pacino (1996)
      26. Donnie Brasco, regia di Mike Newell (1997)
      27. L’avvocato del diavolo (The Devil’s Advocate), regia di Taylor Hackford (1997)
      28. Insider – Dietro la verità (The Insider), regia di Michael Mann (1999)
      29. Ogni maledetta domenica (Any Given Sunday), regia di Oliver Stone (1999)
      30. Chinese Coffee, regia di Al Pacino (2000)
      31. Insomnia, regia di Christopher Nolan (2002)
      32. S1m0ne, regia di Andrew Niccol (2002)
      33. People I Know, regia di Daniel Algrant (2002)
      34. La regola del sospetto (The Recruit), regia di Roger Donaldson (2003)
      35. Amore estremo – Tough Love (Gigli), regia di Martin Brest (2003)
      36. Il mercante di Venezia (The Merchant of Venice), regia di Michael Radford (2004)
      37. Rischio a due (Two for the Money), regia di D. J. Caruso (2005)
      38. 88 minuti (88 Minutes), regia di Jon Avnet (2007)
      39. Ocean’s Thirteen, regia di Steven Soderbergh (2007)
      40. Sfida senza regole (Righteous Kill), regia di Jon Avnet (2008)
      41. I Knew It Was You, regia di Richard Shepard – documentario (2009)
      42. The Son of No One, regia di Dito Montiel (2011)
      43. Wilde Salomé, regia di Al Pacino (2011)
      44. Jack e Jill (Jack and Jill), regia di Dennis Dugan (2011)
      45. Uomini di parola (Stand Up Guys), regia di Fisher Stevens (2012)
      46. The Humbling, regia di Barry Levinson (2014)
      47. Manglehorn, regia di David Gordon Green (2014)
      48. La canzone della vita – Danny Collins (Danny Collins), regia di Dan Fogelman (2015)
      49. Conspiracy – La cospirazione (Misconduct), regia di Shintaro Shimosawa (2016)
      50. Hangman – Il gioco dell’impiccato (Hangman), regia di Johnny Martin (2017)
      51. I pirati della Somalia (The Pirates of Somalia), regia di Bryan Buckley (2017)
      52. C’era una volta a… Hollywood (Once Upon a Time in… Hollywood), regia di Quentin Tarantino (2019)
      53. The Irishman, regia di Martin Scorsese (2019)

Televisione

      1. N.Y.P.D. – serie TV, episodio 2×05 (1968)
      2. Angels in America, regia di Mike Nichols – miniserie TV, 6 episodi (2003)
      3. You Don’t Know Jack – Il dottor morte (You Don’t Know Jack), regia di Barry Levinson – film TV (2010)
      4. Phil Spector, regia di David Mamet – film TV (2013)
      5. Paterno, regia di Barry Levinson – film TV (2018)
      6. Hunters – serie TV, 10 episodi (2020-in produzione)

Regista

      1. Riccardo III – Un uomo, un re (Looking for Richard, 1996)
      2. Chinese Coffee (2000)
      3. Babbleonia – documentario (2007)
      4. Wilde Salomé (2011)

Sceneggiatore

      1. Riccardo III – Un uomo, un re (Looking for Richard), regia di Al Pacino (1996)
      2. Wilde Salomé, regia di Al Pacino (2011)

Produttore

      1. The Local Stigmatic, regia di David F. Wheeler (1990)
      2. Riccardo III – Un uomo, un re (Looking for Richard), regia di Al Pacino (1996)
      3. Chinese Coffee, regia di Al Pacino (2000)
      4. Phil Spector, regia di David Mamet – film TV (2013)
      5. The Humbling, regia di Barry Levinson (2014)

Teatro

      1. Awake and Sing! (1967)
      2. America, Hurrah (1967)
      3. The Indian Wants the Bronx (1968)
      4. Does a Tiger Wear a Necktie? (1969)
      5. Camino Real (1970)
      6. La resistibile ascesa di Arturo Ui (1974-1975)
      7. The Basic Training of Pavlo Hummel (1977)
      8. Riccardo III (1977)
      9. American Buffalo (1983)
      10. The Local Stigmatic (1985)
      11. Giulio Cesare (1988)
      12. Salomè (1992)
      13. Chinese Coffee (1992)
      14. Hughie (1996)
      15. Oekaadis (1998)
      16. Orphans (2005)
      17. Il mercante di Venezia (2011)
      18. Glengarry Glen Ross (2012)
      19. China Doll (2015-2016)

al pacino scarface

Vita privata molto movimentata

Settantenne vispo e dinamico, ancora oggi Al Pacino non ha trovato un equilibrio nella vita privata. Ha avuto molte donne, tra cui anche Diane Keaton e Madonna, ma ha amato davvero forse solo la sua insegnante di recitazione Jan Tarrant, dalla quale ha avuto la figlia Julie (1989).

Ha avuto anche due gemelli – Olivia e Anton (2001) – dalla compagna Beverly D’Angelo, con la quale ha combattuto per una feroce separazione ottenendo l’affido dei bambini.

Oggi la sua compagna è una giovane attrice argentina, Lucila Solà.

Il nostro post alla scoperta della biografia di Al Pacino, termina qui. Alla prossima con le vite delle star del cinema, sempre qui su CineMagazine!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here